La tournée del Cowdenbeath in Gibilterra

Si parte

Venerdì 29 Maggio 1925, quattordici giocatori accompagnati dal Manager Jimmy Richardson dal suo assistente George Taylor e da tre direttori Andrew Dick, Kenneth Keir e James Preston, salpano dai Docks di Tilbury in Londra per andare a Gilbilterra a bordo della Kaiser I Hind.

Cercano molti occhi stanchi, il giorno prima la società aveva organizzato una festa e tutta la città si era unita, per salutare i propri beniamini.

La tournée si sarebbe svolta con tre incontri a Gibilterra ed uno in Spagna a Cadiz

La forza di minatori si è fatta sentire, non erano abituati al mare, alle onde, ai movimenti bruschi della barca, risultato? Molti ebbero il mar di mare durante la traversata. Il portiere Johnny Falconer ha dovuto chiedere i soccorsi nell’infermerie della nave.

L’arrivo in Gibilterra fu accolto con una grande festa, tutte le vie erano abbellite con bandiere spagnole con la scritta “Benvenuto Cowdenbeath FC in Spagna”.

Tutto era pronto per la prima partita contro Army team che era di base a Gibilterra. Il Cowden era etichettato come un grande club di First Division. Non deluse le aspettative, davanti a 4.000 persone vinse 5-1.

Per Gibilterra fu la prima volta che vedevano una squadra professionista all’opera

La successiva partita fu un’altra vittoria, 6-1 all’ Army/Civilian (una squadra formata da civili e soldati) con Willie Devlin e Hooky Leonard che hanno segnato due reti ciascuno.

Fenomenale fu lo spettacolo di Willie Rankin, mandò in delirio il pubblico.

Continua