Conosciamo la vecchia casa del St.Johnstone

La vecchia casa dei Saints

Dal 1885 il St.Johnstone giocava al Recreation Grounds, si trovava in Edinburgh Road dalla parte opposta della prigione di Perth.

Dopo che i Saints furono ammessi alla Scottish Football League, il Recreation Ground non aveva i requisiti giusti e lavorarci avrebbe indotto un alto costo. Si decise di cercare una nuova casa.

Si notò che c’era un terreno disponibile a Muirton dove poter costruire un nuovo stadio. Muirton rappresentava una perfetta zona, ottime strade per arrivarci ma soprattutto un ottima catena di mezzi pubblici che portavano lì. Era il posto ideale per creare un campo da calcio.

Nel Febbraio 1924 con un voto all’umanità si decise il trasferimento a Muirton, che si trova a nord della città. Muirton Park fu costruito come le strutture dell’epoca, ovvero quattro stand, con la tribuna principale coperta e posti a sedere.

Fu inaugurato il giorno di Natale del 1924, contro il Queen’s Park davanti a 11.000 spettatori.

Il record di presenze fu nel 1950-51 in Scottish Cup nel derby del Tayside Park con ben 29.972 spettatori. Negli anni ’60 furono installati i lampioni, la prima partita in notturna il 28 Novembre 1964 contro gli Hearts. La vera inaugurazione fu qualche settimana dopo, ovvero 16 Dicembre 1964 contro il West Ham.

Con la promozione in Premier Division del 1983, il Muirton Park aveva bisogno di lavori, ma il club non poteva permettersi le spese.

In seguito al disastro di Bradford del 1985, la tribuna centrale e la North Stand rimasero chiuse, sollevando il problema che le tribune in legno erano pericolose.

Da 2185 spettatori, solo 500 erano autorizzate, il futuro del Muirton Park era tetro, sistemarlo costava molto se un giorno il St.Johnstone avrebbe raggiunto la Premier Division.

All’improvviso la catena dei supermercati ASDA fece un offerta per acquistare il terreno dove sorge il Muirton Park e il palazzo del ghiaccio, con l’intento di costruire un nuovo store.

Come d’accordo però ASDA avrebbe finanziato il nuovo stadio, con tutti posti a sedere nella parte Ovest della città.

Anche se ci furono molti problemi legati al finanziamento, con il rischio che l’affare saltasse più di una volta, all’inizio della stagione 1989-90 il Muirton Park andò ufficialmente in pensione dopo 65 anni di onorato servizio