Inizia la grande sfida

La contesa tra Inghilterra e Scozia

In corso d’anno la coppa giunse nel Regno Unito e il 10 marzo 1879 fu ufficialmente presentata al Raeburn Place di Edimburgo prima della sfida tra Scozia e Inghilterra. Il trofeo non fu, tuttavia, assegnato in tale occasione, perché l’incontro terminò in parità con un drop per la squadra di casa e un calcio piazzato per gli ospiti (con il sistema di punteggio odierno sarebbe un 3-3): il primo vincitore si ebbe un anno più tardi, il 28 febbraio 1880 a Manchester quando l’Inghilterra vinse per due calci piazzati a uno (equivalente a un 6-3 con il punteggio attuale).

Dal 1883 il trofeo coincise con l’incontro previsto in calendario per l’Home Championship, torneo interbritannico tra le quattro Home Nations del Regno Unito (Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda) e che oggi è noto come Sei Nazioni dopo l’ingresso nello stesso di Francia e, per ultima, Italia.

In tale occasione l’incontro si risolse in parità per quanto riguarda i calci piazzati (zero a zero) ma con la discriminante di due mete a una per l’Inghilterra che all’epoca non conferivano punti ma solo la possibilità di battere tra i pali e trasformare in punti. Tale incontro, con il sistema di punteggio oggi vigente, sarebbe terminato 10-5 per gli inglesi.

Nel decennio successivo anche Galles e Irlanda avevano progredito a un livello tale da poter essere validi contendenti di Inghilterra e Scozia, e a fine secolo si tentò di convincere la RFU a estendere la messa in palio della Calcutta Cup alla nazione che vincesse il torneo ma ormai a quel punto, dopo circa quindici anni che essa era visto come un riconoscimento alla lotta per la supremazia tra Inghilterra e Scozia, fu deciso definitivamente che solo due dette nazionali potessero disputarsene il possesso.

Benché essa passasse di mano quando la squadra detentrice veniva sconfitta, la Calcutta Cup era ed è tuttora di proprietà della Rugby Football Union; tuttavia il trofeo originale non viene più assegnato dal 1988 perché nel corso della sua storia subì danneggiamenti e fu giudicato troppo fragile per essere maneggiato senza cura Da tale data viene consegnata una replica dello stesso mentre la coppa originale si trova permanentemente esposta a Londra al World Rugby Museum presso lo stadio di Twickenham.

Fin dall’istituzione dell’Home Championship la Calcutta Cup si è sempre disputata in ogni edizione in cui si è tenuto (comprese le nuove denominazioni di Cinque e, a seguire, Sei Nazioni), e quelle in cui non fu disputata coincidono con le interruzioni del torneo dovute alle due guerre (dal 1915 al 1919 e dal 1940 al 1946).