ottava parte

Ripresa del rugby scozzese

Reduce da un altro Sei Nazioni concluso a zero punti, alla Coppa del Mondo di rugby 2015 la nazionale scozzese riuscì a garantirsi il passaggio ai quarti di finale grazie alle vittorie contro Giappone, Stati Uniti e Samoa, piazzandosi nella fase a gironi al secondo posto dietro il Sudafrica. Gli scozzesi furono vicini all’impresa di sconfiggere i campioni uscenti del Rugby Championship e futuri finalisti dell’Australia, ma un controverso calcio di punizione, fischiato alla scadere del tempo di gioco, li beffò decretando il punteggio finale 35-34 in favore dei Wallabies. Nel 2017 il C.T. Vern Cotter si congeda con tre vittorie ottenute al Sei Nazioni contro Irlanda, Galles e Italia, che rappresentano il miglior risultato ottenuto dalla Scozia in questa competizione a distanza di 11 anni (anche al Sei Nazioni 2006 ci furono tre vittorie scozzesi). A giugno 2017 gli subentrerà in panchina Gregor Townsend