Aprile verso la fine

Aprile 1985

Ad Aprile il Montrose ha dovuto aspettare il 13 per scendere in campo, ricevendo la visita dello Stranraer. Dopo un primo tempo di studio ad inizio ripresa arriva il vantaggio dei Glebe Endies con Allan che porta il vantaggio. Al ’54 arriva il raddoppio con Somner. Verso il finale lo Stranraer ha trovato la rete per riaprire la partita, ma ormai era troppo tardi. Una vittoria davvero importante che coincide con la sconfitta dell’Alloa contro Albion Rovers ed ora il Montrose è in testa con due punti in più sulle Wasps. Il successivo martedì il Montrose faceva visita al Berwick Rangers, per recuperare la partita di Marzo non disputata causa neve. Fu organizzata una macchina che dall’areoporto di Edimburgo avrebbe portato Martin Allen a Berwick, era stato in giornata in inghilterra per lavoro. Il Montrosa ha tenuto il campo e con Somner ha ottenuto la vittoria. Il problema è che nel finale è arrivata l’espulsione di Duffy. Negli spogliatoi il Manager Ian Stewart ha espresso la sua preoccupazione sulla disciplina della squadra, la causa potrebbe essere la pressione ad essere in testa? Arriva il 20 Aprile con una trasferta davvero difficile Dunfermline. Il Montrose è in testa con 48 punti, Alloa secondo con 44 punti e il Dunfermline al terzo posto con 43 punti e tutte le squadre hanno giocato 34 partite. Cowdenbeath e Stenhousemuir sono al quarto posto con 41 punti ma con 35 partite. Tre bus pieni di tifosi sono partita alla volta di Dunfermline. Alla fine all’East End Park ci sono stati ben 2.850 spettatori ed il Montrose lottando è tornato a casa con un punto, con molto felicità soprattutto grazie alla sconfitta dell’Alloa 3-1 in casa contro East Stirlingshire, dando il Glebe Endies un distacco di cinque punti. Prossima partita in casa contro Albion Rovers, con il Dunfermline in casa nel derby contro il Raith Rovers e Alloa ormai andato al terzo posto anche lei in casa contro il Berwick Rangers. In caso di vittoria del Montrose e sconfitta dei rivali, si sarebbe staccato lo champagne per la promozione. I locali hanno avuto molte occassioni ma un ottimo portiere ed alcuni pal hanno negato la gioia del goal. Comunque gli 850 spettatori accorsi non si sono annoiati. Mentre i giocatori uscivano dal campo arrivano le news delle altre partite, il Dunfermline ha perso 3-2 mentre Alloa 0-0. La matematica promozione era certa, dato che Alloa e Dunfermline doveva ancora affrontarsi e quindi solo una squadra avrebbe potutto superare il Montrose. E’ arrivata la promozione che mancava dal 1979, Stewart negli spogliatoi esprimendo la gioia soprattutto alla dirigenza e all’ambiente. Stewart arrivò al Links Park a Dicembre 1983 ed in soli sedici mesi ha raggiunto la promozione. Acquistando per £500 (Martin Caithness) e gratuitamente Doug Somner e Steve Lennox (Arsenal, Liverpool e Hearts hanno messo su gli occhi). Arriva il Queen’s Park ora l’obiettivo è vincere il campionato, basterebbe una vittoria per far si che la matematica darebbe il trofeo della Second Division al Montrose. Come spesso accadde gli ospiti hanno voluto rovinare la festa. Il Queen’s Park si impone 4-1, il Montrose è sceso in campo fiacco senza cattiveria. Ed ora a due partite dal termine servono due punti per vincere il campionato