il secondo trasferimento fu al Shawfield stadium per il Clyde

Nuova casa

Nel 1898 avvenne il trasferimento nella sua nuova casa lo Shawfield Stadium. Nel 1932 vennero aggiunte altre attività tra cui il pugilato, atletica e corsa dei cani. Il Clyde si trovava in difficoltà economica e si decise a vendere lo Shawfield, nel 1935 fu comprato dalla Shawfield Greyhound Racing Company Ltd, il Clyde continuò a giocarci come inquilini. Durante la Seconda Guerra Mondiale, il Clyde dovette lasciare libero lo stadio causa gare dei cani il sabato pomeriggio. Si arrivò ad un compresso, il Clyde poteva usarlo quando giocava in casa. Dopo la Seconda Guerra Mondiale il Clyde divenne un piccolo club di Glasgow, arrivò il dominio dell’Old Firm. Oltre a questo molti quartieri vicino alla zona dello Shawfield (Oatlands, Hutchesontown, Dalmarnock, Bridgeton e Rutherglen) erano stati sgombrate negli anni ’60, facendo ridurre il seguito del Clyde. Il club propose di trasferirsi a East Kilbride nel 1966. Quattro anni dopo il Clyde stava per fondersi con Hamilton Accademical, ma il progetto andò in frantumi quando Hamilton ottenne il terreno per costruire il Douglas Park. Il Clyde continuò a giocare allo Shawfield fino al 1986, quando ci fu un piano di riqualifica della zona ed il Clyde venne sfrattato. Dopo un periodo che ha giocato in casa del Partick Thistle e ad Hamilton, il Clyde accettò l’offerta della città di Cumbernauld per trasferirsi al Broadwood Stadium