Conosciamo un altro idolo di Easter Road

Hibernian

Dopo un periodo in Portogallo, dove ha vestito le maglie di Boavista e Porto Latapy nel 1998 approda in Scozia in First Division con Hibernian, sotto la guida di Alex McLeish. Diventa subito un idolo dei tifosi, vincendo diversi premi personalmente tra cui Player of the Year awards e Scottish Division 1 Player of the Year award. Ha controbuito con sei reti in 26 partite alla promozione in Scottish Premier League.

Licenziamento

Nel 2001 fu licenziato dal Hibernian, dopo una notte al night insieme al suo connazionale Dwight Yorke, furono fermati dalla polizia e gli venne data una multa per guida in stato di ebrezza. L’incidente ha violato un codice interno del Hibernian, ovvero che è vietato bere 48 prima della partita.

Rangers

Dopo aver lasciato Easter Road firma con i Rangers guidati da Dick Advocaat. Non si è visto il Latapy dei tempi di Easter Road, nonostante fosse arrivato McLeish al posto dell’olandese, il nuovo manager ha preferito giocatori giovani, Latapy aveva 34 anni. Oltre alla sua età un altro problema di Latapy era la continua frequentazione di feste, questa l’hanno fatto metter fuori rosa, nel gennaio 2003 ha lasciato Ibrox.

Dundee United

Latapy finisce la stagione 2003-04 col Dundee United, dove totalizza 7 presenze.

Falkirk

Nell’estate John Hughes manager del Falkirk ed ex compagno di squadre di Latapy, lo va a rintracciare in Portogallo. Il veterano si rileva un elemento essenziale per il Falkirk grazie anche alle sue 14 reti in due stagioni aiuta i Bairns a tornare in Scottish Premier League nel 2005. Ad aprile riceve il premio di Miglior giocatore del mese ed è ancora inserito nell Squadra dell’anno. Nel 2006 riceve un altro premio individuale, quello di Miglior giocatore del mese di Agosto. Aiuta ancora i Bairns a raggiungere la massima categoria nel 2008-09, ma realizza solo tre presenze, gennaio 2009 lascia il club a quasi 41 anni dopo 194 presenze e 29 reti.