Articolo di Simone Galeotti

Il cuore

Il cuore è l’organo più importante dell’ apparato circolatorio. Il cuore è un muscolo involontario, al cuore non si comanda. Per trovarlo bisogna lasciarsi guidare dal rumore dei battiti. Cardiaci, profondi. Bisogna scendere lungo la sua arteria principale,.. Gorgie road, deviare per una vena laterale, Mc Leod street, e siete arrivati. E’ da lì che partono le pulsazioni. Tyncastle Park. Heart of Midlothian F.C.. Edimburgo.

3 Maggio 1986

Ci sono tutti quel sabato mattina. La mattina del 3 maggio 1986. Intere generazioni di tifosi “maroons” pronti a partire. Bus, auto, mezzi di fortuna. Tutti al Dens Park, tutti a Dundee per l’ultima di campionato. Una marea di gente emozionata, trepidante, vociante. Impiegati, operai, disoccupati, l’anima dell’Edimburgo protestante, quella di St. Giles e John Knox. Un popolo che aspetta un titolo di campione di Scozia dal 1960. Dai tempi di manager Tommy Walker, e del trio terribile Conn, Bould, Wardaugh. Per qualcuno un ricordo indelebile, una carezza nella memoria, per molti sono solo foto ingiallite e filmati di repertorio. Ma ora, ventisei anni dopo sembrava la volta buona. Non serviva nemmeno vincere, alla fine sarebbe bastato un pareggio per alzare il trofeo, per guardare almeno un altra volta “quelli di Glasgow” dall’alto in basso…

“Andy, ma dove diavolo hai trovato quella sciarpa.. dire che è oscena e farle un complimento!”

“Ehi, sei sempre il solito Jimmy, mai una volta che ti andasse bene qualcosa, comunque se proprio ci tieni a saperlo è un regalo di mia sorella..”

”Beh, ho solo detto che non mi piace, era molto meglio quella che hai portato tutto l’anno.., non vorrei che portasse male proprio all’ultima giornata..”

“Adesso Jimmy sei anche diventato superstizioso..? se ti sente il vecchio Hutchinson non ti fa più entrare nemmeno in chiesa.”

”E chi se ne frega, per quanto ci tengo alla religione. Oggi la mia unica fede sono gli Hearts, c’mon Maroons! Ma quanto ci impiega Steve.. doveva essere già qui..”

“ Stai tranquillo lo sai che è sempre in ritardo, ti ricordi quella volta con l’ Aberdeen che arrivò alla fine del primo tempo perché si era addormentato sul divano”

“Ma, sarà, ma il pulman non lo aspetterà e io nemmeno!”

“Troppo nervoso Jimmy, vedrai che stasera festeggiamo.”

“Ah eccolo, riconosco l’immancabile cappellino..”

” Eccomi ragazzi ci sono, scusate ma ho dovuto dare una mano ai miei se volevo raccattare qualche sterlina per le birre di stasera.”

“Ecco bravo Steve stasera offri te, stasera Edimburgo è nostra..”

“Mamma mia quanti siamo, Andy qual’è il nostro autobus?”

“Il 13 Jimmy, perché porta male..?!

“ E smettila di fare lo scemo.. dai si sale su.”

“Oh when the Hearts, Go marching in, Oh when the Hearts go marching in, I want to be in that number, Oh when the Hearts go marching in… “

Fine prima parte